Piaceri sottili

puzzle-140904_1280Il rumore di un pezzo di puzzle che si incastra con gli altri e l’organizzazione di una giornata perfetta. Sei persino in anticipo. Tu, dal ritardo cronico. Hai fatto tutto senza forzature, ogni cosa è scivolata al suo posto. Senti il piacere di quelle stanze pulite senza fretta e con la musica che ti porta in altri luoghi, ma consapevole di ogni tuo gesto. La colazione ricca e fuori orario della domenica mattina si scioglie dolce nella tua voglia di startene tranquilla. Il sabato dalla tua amica, quella che ha 88 anni, a ridere come se ne avessimo tutte quindici, lo shopping eccessivo, ma utile, gli acquisti che accadono quando devono, quel libro – forse il terzo in pochi giorni – a cui non hai saputo dire no. Senti il lavoro che scorre sotto le tue dita, sulla tastiera su cui ci ha mangiato di tutto e sullo schermo dove venerdì sera è passato un bel film al quale non hai retto per il sonno. Senti quella sensazione dei pallini di cellophane che scoppiano sotto le tue dita. E cammini, riesci a trovare spazio per una mostra, un’opera teatrale e il parco della Vernavola, dove senti gli ontani e quel silenzio imperfetto. Leggi meno: ed ecco che un sopracciglio si alza per il disappunto, ma balli di più e di più ancora. E ti senti bella. E senti quel piacere sottile dell’acqua calda quando sei gelata, del tè allo zenzero che pizzica sulla lingua, del dolce che ti sei meritata, del cappuccino alle cinque del mattino e con il cacao, della scarpa che ti sta a perfezione, del passo riuscito e della parola che hai ritrovato, del sole di novembre tra le mura del castello, della risata fragorosa, dello smalto rosso messo male, di ciò che riesci ad aggiustare, di qualcosa che scrocchia al tuo orecchio, di quando ti addormenti e te ne accorgi, di quando proprio ti svegli presto, di quel complimento perfetto e al momento giusto. Di quel cappotto rosso che volevi e hai trovato per caso, di quella vacanza inaspettata per Natale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...